Biscotti integrali alle nocciole (senza uova e senza burro!)

Autore: Data: Ottobre 19, 2015
  • Persone: 4
  • Preparazione: 25m
  • Cottura: 15m
  • Pronto in: 40m

In questi giorni una cosa che adoro è svegliarmi e fare colazione con qualcosa di già pronto che mi aspetta. Non sono mai stata una fan dei biscotti industriali pieni di schifezze e iper dolci, e quindi il più delle volte preparo colazioni più semplici, a base di cereali, fette biscottate e composte di frutta o torte fatte in casa..Ieri però avevo proprio voglia di biscotti, che fossero facili da preparare, senza burro nè uova e che piacessero anche alle pupine di casa e al pupone grande.

Per realizzarli ho riciclato la ricetta della frolla che uso per la crostata di frolla integrale con cuore morbido di cocco-ricotta, e il risultato è stato spaziale!

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina Integrale (io di segale)
  • 60 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 grammi di nocciole (io ho usato la granella ottenuta dalla preparazione del latte vegetale alle nocciole e poi essiccata)
  • la buccia di un limone bio (io ho usato una fialetta di aroma limone, ma se usate la buccia di un limone “vero” è meglio!)
  • 1 cucchiaio di ricotta (opzionale)
  • 50 ml. di olio extravergine di oliva (io di vinacciolo)
  • 1/2 bicchiere di acqua fredda

Frullate le nocciole riducendole a pezzi finissimi e mettetele da parte. Preparate la frolla mescolando la farina con il lievito e lo zucchero. Grattugiate la buccia del limone e unite l’olio, l’acqua e un cucchiaio di ricotta. Impastate a mano (o con un robot) e formate una palla, che lascerete riposare in frigo per una quindicina di minuti, avvolta dalla pellicola trasparente.

Trascorso il tempo necessario stendete la frolla con un mattarello. A questo punto spargete a pioggia la granella di nocciole sopra l’impasto e, dopo averlo coperto con un foglio di carta da forno, ripassate il mattarello per farla incorporare bene alla frolla.

Ricavate tanti biscotti dalla forma che preferite e adagiateli su una leccarda ricoperta con carta da forno (riciclate la stessa che avete usato prima!). Cuocete in forno caldo (180-190°) per 15-20 minuti e poi addentateli rispettando il vostro turno!

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti