Biscotti vegan all’avena, cocco e cioccolato

Autore: Data: Marzo 31, 2016
  • Persone: 8-10
  • Preparazione: 5m
  • Cottura: 10m
  • Pronto in: 15m

Non so quale sia la situazione a casa vostra, ma da noi la Pasqua ha portato qualcosa come 18 uova di cioccolato!!! E siccome non possiamo mangiarcele tutte se non vogliamo rischiare una crisi iperglicemica, bisogna trovare il modo di riciclare tutto questo cioccolato, dandogli nuova vita!

La strategia che adotterò consisterà in:

  • tagliare la cioccolata a pezzetti e congelarla (non ho mai provato!)
  • preparare del liquore al cioccolato
  • utilizzarla come ingredienti per preparare torte e biscotti da condividere
  • tenerne un po’ da parte per i momenti bui 🙂

Ed ecco i pionieri di questa strategia: vi presento i miei biscotti vegan all’avena, cocco e cioccolato che ho ideato ieri per utilizzare della cioccolata fondente e per finire una confezione di muesli all’avena che avevo in dispensa. Adoro l’accostamento cocco – cioccolato, ma le combinazioni possono essere tantissime! Potete sostituire il cocco con qualche gheriglio di noce, potete aggiungere dell’uvetta sultanina, una manciata di semini, o addirittura sostituire al muesli qualche cereale in fiocchi o soffiato..dipenderà solo dalla vostra fantasia e da quello che avete a disposizione! Il risultato non vi deluderà!

Ingredienti:

  • 150 grammi di fiocchi d’avena integrale
  • 50 grammi di cioccolata fondente
  • 50 grammi di farina di cocco
  • 100 grammi di farina di grano tenero tipo 2
  • 60 grammi di olio di semi di girasole deodorato (o altro olio di semi)
  • 65 grammi di zucchero di cocco (o integrale)
  • 70 grammi di latte di cocco (o altro latte vegetale)

Per il procedimento potete farvi aiutare dai vostri cuochini e cuochine di casa, perchè è davvero semplicissimo!

Riunite in una ciotola gli ingredienti secchi, poi quelli liquidi e alla fine il cocco e il cioccolato, che avrete tritato in precedenza. Mescolate con un cucchiaio fino a quando gli ingredienti si saranno amalgamati bene tra loro.

Accendete il forno a 180° e, dopo aver ricoperto una teglia con un foglio di carta da forno,  preparate i biscottini. Aiutandovi con le mani formate delle palline ed appiattitele leggermente – questa è la parte preferita di Sara e Meg! -.

Noterete che, per effetto del calore delle mani, dopo un po’ il cioccolato inizierà a sciogliersi e sarà difficile lavorare l’impasto; vi basterà risciacquarle un paio di volte sotto l’acqua fredda e riprendere l’operazione.

Cuocete i biscottini per 10 minuti ed estraeteli dal forno una volta pronti, per evitare che induriscano troppo.

A noi sono piaciuti un sacco, e siccome la materia prima certo non manca, non vedo l’ora di prepararli con una nuova variante. Stay tuned!

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti