Castagnaccio

Autore: Data: Ottobre 26, 2017
  • Porzione : 6-8
  • Persone: 6-8
  • Preparazione: 5m
  • Cottura: 40m
  • Pronto in: 45m

Non è autunno senza il castagnaccio! Ne esistono tante versioni, ho voluto provare a realizzarne una semplicissima, per avere una base da cui partire per future variazioni sul tema. La lista degli ingredienti quindi è veramente ridotta all’osso, e anche la preparazione è super veloce!

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina di castagne
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 50 grammi di mandorle in scaglie (la ricetta classica prevede i pinoli)
  • 1 pizzico di sale

Setacciate la farina di castagne, trasferitela nella planetaria o nel mixer (ma anche in una ciotola), aggiungete l’acqua a filo ed infine il sale. Se l’impasto dovesse risultare troppo secco, aggiungete altra acqua.

Ricoprite con la carta da forno una tortiera rotonda del diametro di circa 20-22 cm, versatevi sopra l’impasto e terminate con le mandorle in scaglie, che distribuirete sulla superficie.

Infornate per 40 minuti a 180 gradi. Quando sulla superficie si sarà formata una crosticina con delle crepe sulla superficie e le mandorle avranno assunto un bel colore dorato, sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

La cosa sorprendente di questo dolce è che la naturale dolcezza della farina di castagne rende superflua l’aggiunta di altri dolcificanti.

Per una versione più ghiotta potete sostituire del latte vegetale all’acqua e arricchire l’impasto con uvetta e gherigli di noce.

Prossimamente proverò anche io la versione 2.0, anche se questa non mi ha delusa affatto!

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti