Ceci in rosso con carote e cipolle

Autore: Data: Maggio 12, 2016
  • Porzione : 4
  • Persone: 4
  • Preparazione: 5m
  • Cottura: 30m
  • Pronto in: 35m

…e un applauso alla bambine, che davanti ai miei occhi increduli hanno spazzolato per la prima volta con gusto dei ceci interi! E io che già avevo in programma di frullarli trasformandoli in una crema…Sì, perché quando ho immaginato questo piatto, l’idea era quella di preparare una zuppa rossa che facesse da piatto unico, lasciando la verdura a pezzettoni per me e Fede e frullando la loro porzione.

E invece, complice la fame da pedalata nel caso di Sara e di Fede, e di Maggie, che mentre correvo spingendo il passeggino mi incoraggiava ad andare più veloce, quando ho fatto assaggiare un cucchiaino di questo piatto a Margherita mi ha guardata entusiasta e mi ha detto: “Ancora mamma! E’ delizioso! Voglio ancora i ceci!”

E così, tra l’incredulo e il commosso – anche gongolando un pochino – ho servito questo piatto a tutti e quattro così com’era. E per la prima volta, senza travestire i legumi da ragù, da polpetta, da burger o da “altro”, questi ceci rossi con carote e cipolle hanno riscosso una standing ovation di gruppo!

Quando preparo qualcosa di nuovo mi chiedo sempre se alle pupe piacerà e come potrei modificarlo per renderlo più piacevole al loro palato, ma ieri sera proprio loro mi hanno insegnato che cucinare per quattro si può e si deve, ed è questa la direzione giusta!

Sara e Margheritina, senza rendersene conto, mi hanno incoraggiata a continuare a cucinare così, ad introdurre sapori e consistenze nuove senza paura, a correre il rischio del “mamma questo non mi piace”, che ci sta tutto e che vale la pena, se riuscirò a trasmettere loro il piacere e la gioia dello stare a tavola condividendo piatti sani e buoni.

Ok forse sono stata un tantino logorroica, ma quello che è successo ieri ha un significato profondo per me: ho potuto constatare ancora una volta quanto i bambini possano riuscire ad essere più grandi di noi e quanto noi genitori possiamo imparare da loro!

Bene, bando alle ciance, ora eccovi la ricetta!

Ingredienti:

  • 330 grammi di passata di pomodoro
  • 330 grammi di polpa di pomodoro a pezzettoni
  • 330 grammi di salsa di pomodoro
  • due cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 500 grammi di ceci lessati
  • una cipolla rossa
  • due carote
  • curcuma
  • 1 cucchiaio di origano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • olio evo

In una pentola a bordi altri unite la salsa di pomodoro, la passata, il pomodoro a pezzettoni, 500 ml di acqua (prima di versarla, usatela per risciacquare i barattoli e raccogliere il pomodoro rimasto nei vasetti), il concentrato di pomodoro, l’origano, lo spicchio d’aglio schiacciato, un giro d’olio ed accendete il fuoco. Quando inizia a fare le bolle, abbassate la fiamma e continuate a cuocerlo a fuoco lento per 15 minuti. Nel frattempo tagliate la cipolla a fettine sottili, mettetela in una teglia con un giro d’olio, una presa di sale e una spruzzata di pepe e passatela in forno caldo per 20 minuti a 180°.

Se usate i ceci in barattolo, sgocciolateli e sciacquateli bene sotto l’acqua corrente, quindi trasferiteli nella pentola insieme alle carote tagliate a julienne (conferiranno una consistenza piacevolissima al piatto). Unite anche lo zucchero di canna e continuate la cottura. Quando le cipolle saranno pronte toglietele dal forno e trasferitele insieme al resto degli ingredienti. Terminate la cottura per altri 15 minuti e servite con un filo d’olio a crudo.

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti