Grissini home made!

Autore: Data: Maggio 13, 2015
  • Preparazione: 10m
  • Cottura: 25m
  • Pronto in: 1:30 h
Stagionalità:
Ingredienti: ,

Ho sempre pensato che da soli forse non possiamo cambiare il mondo, ma se ognuno di noi si impegna nel suo piccolo, nei suoi gesti quotidiani, la risonanza che si crea è immensa. E’ dal basso che è partita la sensibilizzazione circa l’olio di palma e i macro danni che la sua produzione e commercio generano all’intero ecosistema; i consumatori hanno voluto vederci chiaro e adesso la loro richiesta è diventata legge: da quattro mesi i produttori hanno l’obbligo di indicare in etichetta la presenza di questo olio, e se ci fate caso, la quantità di cibi in cui esso è impiegato è impressionante! Biscotti, crackers, pane, grissini, preparati…la lista è davvero lunga. E il primo passo per disincentivarne l’utilizzo è proprio quello che parte dal basso, limitando per quanto possibile (o smettendo) l’acquisto dei prodotti che lo contengono.

Ecco perché, con la scusa di voler provare le farine appena acquistate con Sara dal mulino vicino a casa, abbiamo acceso il forno, il Bimby (ma anche chi ha la macchina del pane, e anche chi non ce l’ha, può riprodurre questa ricetta)  e abbiamo iniziato a panificare! Biscotti e grissini Palm Oil Free! (per la ricetta dei cookies andate qui)

Per questi buonissimi grissini noi abbiamo usato la farina integrale e la manitoba, ma voi potete sbizzarrirvi con qualsiasi farina, mantenendo il 50% di manitoba.

Ecco la lista degli ingredienti!

Ingredienti:

  • 7 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 15 gr di acqua tiepida
  • 250 grammi di farina integrale
  • 250 grammi di farina maritoba
  • 250 grammi di acqua
  • mezzo cucchiaino di sale
  • olio evo
In una ciotolina mescolate il lievito, l’acqua tiepida ed il miele. Versatelo nel Bimby (o nella macchina del pane, o in una ciotolona capiente) ed unite il resto degli ingredienti.
Procedete prima 30 secondi a velocità 6, poi 3 minuti a velocità spiga (amalgamate l’impasto fino a quando risulta omogeneo).
Lavorate il composto con le mani e formate un rettangolo alto 1 cm. Tagliate tante strisce di 1 cm, separatele le une dalle altre in modo che non si attacchino e mettetele in una teglia a lievitare per circa 1 ora.
Cuocere in forno per 20-30 minuti a 200 gradi.
Nota: per personalizzare i vostri grissini e renderli davvero unici potete, prima di informarli, cospargervi sopra semi di papavero, di sesamo, sale grosso, insomma quello che più vi piace! Potete addirittura unire all’ìmpasto, prima di formare le striscioline, delle olive tagliate a pezzetti, dei pomodorini secchi, della cipolla disidratata, insomma, giocate con la fantasia!
Se ne avanzerà qualcuno, una volta pronti e assaggiati, potete conservarli in un sacchetto di plastica..non so dirvi per quanto tempo però, da noi dopo il terzo giorno sono finiti tutti!!!

Stagionalità: Ingredienti: ,
Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti