I nostri biscotti Gran Cereale (senza uova e senza burro!)

Autore: Data: Novembre 10, 2015
  • Porzione : 4
  • Preparazione: 10m
  • Cottura: 12m
  • Pronto in: 22m

Quello che proprio non sopporto delle grandi marche è che millantino prodotti super sani che nascondono sotto la gonnella le peggiori schifezze dell’universo! Per me questo significa mancare di rispetto nei confronti dei consumatori affezionati che, leggendo le parole “cereale” e “integrale” riportate a caratteri cubitali sulla confezione, credono di acquistare dei prodotti che di sano hanno ben poco. E’ vero, non siamo tutti obbligati a leggere le etichette – io sono una etichettaholic 😉 -, ma in molti casi ahimè la marca comunica con più forza dell’etichetta, anche nel caso dei prodotti rivolti ai bambini.

Cercando una ricetta per riprodurre a casa i biscotti ai cereali del mulino che non c’è, la più sana che ho trovato è questa. L’ho  rimaneggiata e perfezionata secondo i miei parametri, eliminando le uova e riducendo lo zucchero previsto. Il risultato è stato soddisfacente (Sara e Maggie li hanno divorati!) e per questo motivo la voglio condividere con voi.

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina di riso (io integrale 2)
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 100 grammi di zucchero di canna
  • 80 grammi di fiocchi di cereali
  • 80 grammi di cioccolato fondente 80%
  • 30 grammi di mele essiccate
  • 100 ml di olio evo (io 50 ml di semi di vinacciolo e 50 ml di olio di mais)
  • 2 confezioni di composta di mela (quelle che si danno ai bimbi o in ospedale 🙂 – sostituiscono le 2 uova della ricetta originale)

Tritate grossolanamente la cioccolata e mettete da parte. Fate la stessa cosa con i fiocchi di cereali (o lasciateli interi, io mi sono dovuta adeguare ai gusti delle signorine 🙂 ) e tagliate le mele essiccate a pezzettini. A questo punto riunite tutti gli ingredienti secchi nel mixer. Aggiungete l’olio e la composta di mela ed azionatelo. Otterrete un composto decisamente appiccicoso, ma va bene così! Con l’aiuto di due fogli di carta da forno, uno sotto e uno sopra, stendete l’impasto e date ai biscotti la forma che preferite.

Infornate a 200 gradi per 12 minuti. E’ molto importante che il forno sia già caldo, quindi vi consiglio di accenderlo mentre iniziate a biscottare.

Una volta cotti si conservano anche per una settimana in un contenitore ermetico. Se volete provare delle varianti potete sostituire al cioccolato 100 grammi di uvetta sultanina o altra frutta secca.

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti