Pancakes di San Valentino vegan

Autore: Data: Febbraio 9, 2016
  • Porzione : 4
  • Persone: 4
  • Preparazione: 5m
  • Cottura: 5m
  • Pronto in: 10m

Mancano pochissimi giorni a San Valentino ed io sono eccitatissima! E’ una festa a cui sono molto affezionata, perché mi ricorda quando ero piccola e aspettavo quel giorno con ansia per consegnare ai miei genitori ritagli di carta a forma di cuore e Valentine con i pensieri più dolci che mi venivano in mente! Anche se negli ultimi anni si è trasformata in una festa commerciale, mi piace l’idea di dedicare una giornata intera alla persona o alle persone che si amano, organizzando qualcosa di speciale per loro. L’Amore che diamo e riceviamo ogni giorno non è per nulla scontato, è bello ringraziare per questo ..e poi io sono una romanticona e non vedo l’ora di avere la scusa per cospargere la casa di cuori, petali e pensierini d’amore 🙂

Quindi..se San Valentino deve essere, che San Valentino sia! Già dalla prima colazione, per iniziare nel modo più dolce, amorevole e, ma sì, anche sano del mondo (la giornata è lunga, teniamoci qualche bonus “sgarro” anche per la cena!)

Preparare questi pancakes di San Valentino (tra l’altro anche vegan!) é un gioco da ragazzi, e dopo averli assaggiati vi assicuro che  non aspetterete la prossima festa degli innamorati per prepararli di nuovo!

 

Ingredienti:

  • 150 grammi di farina integrale 2
  • 30 grammi di zucchero di canna integrale
  • 200 grammi di latte vegetale (io di riso)
  • 1cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di olio (io di semi di vinacciolo)
  • marmellata a piacere (o il classico sciroppo d’acero)

Riunite gli ingredienti secchi: la farina, il lievito e lo zucchero. Aggiungete il latte di riso un po’ alla volta mescolando sempre per evitare che si formino grumi (se volete potete aiutarvi con il robot come ho fatto io). Unite anche l’olio e mettete in frigo la pastella per 30 minuti.

Ad essere sincera io non vedevo l’ora di provarli e li ho cotti subito; il risultato non ne ha risentito!

Riscaldate una padella antiaderente o, se ce l’avete, la crepiera, dopo averla unta legermente con un filo di olio. Versate al centro un mestolo di pastella e quando si saranno formate delle bolle di aria sulla superficie del vostro pancake, giratelo e cuocetelo dal’altro lato.

Con uno stampo a forma di cuore date ai vostri dolci la forma dell’Ammmore e guarniteli con una salsa, preparata riscaldando due cucchiai di marmellata diluita con un cucchiaio di acqua.

Impiattate e servite ai vostri valentini, sbattedo le ciglia come cerbiatti innamorati.

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti