Polpette di cavolfiore a prova di bimbo!

Autore: Data: Ottobre 7, 2015
  • Persone: 4
  • Preparazione: 20m
  • Cottura: 20m
  • Pronto in: 40m

Quante volte parlando con altre mamme vi siete dette che né vostro figlio né il loro mangiano volentieri cavoli, cavolfiori, broccoli, cavoletti & Company? Io diverse, lo ammetto, ma da quando ho provato queste polpette ho smesso! 🙂

Questa ricetta che ho trovato in rete e che condivido con piacere con voi vi farà ricredere! In poco più di mezz’ora metterete nel piatto dei vostri cuccioli una bomba di antiossidanti che li prepareranno ad affrontare al meglio la stagione fredda! Lo sapevate che i cavoli sono ricchissimi di vitamina C e che sono tra gli alimenti che più rafforzano il sistema immunitario?

Per questo motivo dovremmo consumarne a pacchi, ma mi rendo conto che per aspetto e odore non sono quasi mai nella top ten dei cibi preferiti, soprattutto per i più piccini. E a noi genitori spetta il compito di trovare il modo migliori e a volte anche il più furbo per metterli a tavola senza stress.

Questa ricettina cade a fagiolo! Ho scelto un piatto che contenesse il cavolfiore perché è quello dal sapore più delicato della famiglia. Vedrete, sarà facile amare queste polpette già dal primo boccone!

Ecco gli ingredienti:

  • 700 grammi di cavolfiore a crudo, pulito dalle foglie
  • 70 grammi di pane grattato + quello per la panatura
  • 15 grammi di parmigiano reggiano grattuggiato + quello per la panatura
  • sale q.b
  • uno spicchio d’aglio
Cuocete il cavolfiore (meglio se a vapore). Mettetelo in una padella con uno spicchio d’aglio, un pizzico di sale. un cucchiaio di olio ed uno di acqua e lasciate che si insaporisca. Quando l’acqua sarà assorbita e il cavolfiore si sarà ammorbidito ulteriormente, eliminate l’aglio, trasferite il resto in una ciotola e lasciate raffreddare. A questo punto, con un mixer o con i rebbi di una forchetta, lavorate il cavolfiore fino a renderlo cremoso. Incorporate lentamente il composto di pane e formaggio e continuate a mescolare. Con le mani formate tante polpettine, che ripasserete in un piattino con dell’altro pan grattato e formaggio grattugiato. Oliatele leggermente e mettetele in forno a 200 gradi per una ventina di minuti o fino a quando saranno dorate.
Se volete renderle più golose potete unire all’impasto del formaggio a pasta morbida tagliato a cubetti piccolini. Se invece volete veganizzare la ricetta, sostituite al formaggio il parmigiano vegano, nella stessa quantità.

Le pupine, dopo aver spolpettato con me, le hanno apprezzate un sacco accompagnandole a qualche cucchiaino di caprino freschissimo.

Chi sono? O meglio, chi sono diventata? Prima che io e Fede..

Ultime Ricette

Articoli recenti